gestisci la tua reputazione online
crotone 24 news notizie
breaking news

Crotone 24 News Notizie

Il portale online con le ultime notizie da Crotone dalla provincia crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

trasferimenti aeroporto lamezia terme

La spiaggia cittadina? "Diurno" per immigrati e cani!


di Maria Bonaiuo
di Maria Bonaiuo
Giornalista e Direttore Editoriale

Una società senza il senso della vergogna! 

s_400_250_16777215_00_images_2015_crotone_Crotone_spiaggia.pngPrima settimana di primavera, temperature gradevoli, e nel week-end lungomare e spiaggia cittadini presi d'assalto da bambini, giovani e meno giovani. Dopo il lungo inverno forte è l'esigenza di godere dello spettacolo che la natura ci offre: uno splendido mare, chilometri di spiaggia in città, sole caldo .

Natura benigna a Crotone, dove già a marzo puoi sfruttare i benefici dello iodio, dell'esposizione al sole, dove già a inizio primavera puoi azzardare, se non un tuffo in mare, sicuramente di concedere ai più piccoli di bagnarsi manine e piedini, di giocare in spiaggia.

Natura benigna abbiamo detto, meno benigno l'uomo! Se forte è il richiamo della natura, se nessuno sabato è riuscito a resistere al richiamo di una bella passeggiata sul lungomare, certamente avrà notato un forte e penetrante odore di pipì! Un fastidioso, quanto persistente, odore di urina che ti accompagna lungo tutto il tratto cittadino.

Depuratore in tilt già a marzo? Fogne intasate? No! Tutto molto più semplice: spiaggia cittadina trasformata in diurno per immigrati e cani! Ebbene sì!

E' stato sufficiente andare in spiaggia per svelare l'arcano.

Primo pomeriggio e gruppetti di immigrati che come se nulla fosse si accostano al muretto che costeggia il lungomare e serenamente urinano! Non importa che a pochi metri ci siano bambini e mamme che giocano, non importa che al di là di quel muretto ci siano tavoli di bar e gente intenta a gustare un bel caffè vista mare.

Non importa a loro, ed evidentemente, ancora peggio non importa a noi!

Immigrati che hanno scambiato, per necessità sicuramente, la spiaggia per un urinatoio a cielo aperto e vista mare, ma anche crotonesi che accompagnano i loro amici a quattro zampe in spiaggia e lì, probabilmente in un'accezione allargata vita alla natura aperta, consentono ai loro, non miei, amici a quattro zampe di urinare e defecare in libertà!

Anche nel loro caso poco importa che a pochi metri ci sono bambini intenti a maneggiare quella stessa sabbia.

Qualcuno, i moralisti, i tolleranti a prescindere e nonostante tutto, potrebbero obiettare:

"Ma quei poveri immigrati dove dovrebbero fare i loro fisiologici bisogni? Non ci sono bagni chimici in zona e in città. Non c'è un diurno? E i cani dove dovrebbero fare i loro "amabili bisognini"?Non ci sono aree verdi a loro dedicate...

Tutto vero, ma ho un dubbio... Siamo certi che in presenza di bagni chimici, diurno, aree verdi attrezzate e dedicate agli animali, lo spettacolo a cui ho assistito ieri non si ripeterebbe?

Il problema è più profondo, va oltre l'assenza o la presenza di bagni chimici, aree dedicate, cestini per i rifiuti, ecc.

Si tratta di un'assenza che l'amministrazione comunale non può colmare: manca il sentimento della vergogna, manca il timore della riprovazione sociale.

Non tuteliamo la dignità nostra e dei nostri luoghi, non abbiamo dignità e quindi non avvertiamo il senso della vergogna!

Recapiti

testata quotidiano crotone
Via Venezia 139 - 88900 Crotone KR Italy
crotone24news@gmail.com
Direttore : Maria Bonaiuto
Web Master : Angelo Cerminara

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.