gestisci la tua reputazione online
crotone 24 news notizie
breaking news

Crotone 24 News Notizie

Il portale online con le ultime notizie da Crotone dalla provincia crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

trasferimenti aeroporto lamezia terme

Operazione "Cumps-Banco Nuovo", in manette 50 esponenti del Mandamento ionico


di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

Maxi blitz della DDA reggina contro le nuove leve delle cosche del Mandamento ionico reggino.

s_400_250_16777215_00_images_2015_corpi-dello-stato_dia_2.jpgE' partita alle prime luci dell'alba una vasta operazione dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, finalizzata all’esecuzione di 50 misure cautelari, tra custodia in carcere, arresti domiciliari e obbligo di dimora, nei confronti di altrettanti soggetti, ritenuti a vario titolo responsabili di reati di ndrangheta.

I soggetti arrestati questa mattina nell'ambito dell'operazione denominata "Cumps-Banco Nuovo" sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione mafiosa, estorsione, illecita concorrenza con violenza e minaccia, turbata libertà degli incanti, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e porto illegale di armi clandestine e munizionamento, ricettazione, commessi con l’aggravante del ricorso al metodo mafioso, ovvero al fine di agevolare la ndrangheta.

"CUMPS – Banco Nuovo" è il nome che gli inquirenti hanno dato all’operazione di Polizia in corso dalle prime ore di questa mattina e volta a colpire le cosche del cosiddetto Mandamento ionico della provincia di Reggio Calabria. L’inchiesta della D.D.A. di Reggio Calabria ha svelato l’operatività di diverse articolazioni della ndrangheta sui centri di Brancaleone, Africo e Bruzzano Zeffirio, i nuovi assetti organizzativi e i ruoli rivestiti dagli affiliati, rimodellati all’indomani della “pace” raggiunta dalle cosche dopo la sanguinosa faida di Africo-Motticella, che aveva visto affermarsi i gruppi “Palamara-Scriva” e “Mollica-Morabito”.

La riorganizzazione degli assetti della ndrangheta sul territorio di Brancaleone ha dato origine ad un “Banco nuovo”, ovvero una nuova locale caratterizzata dalla spiccata tendenza degli affiliati a controllare i lavori e le opere pubbliche del comune. Le indagini hanno portato, altresì, alla luce l’esistenza di una pericolosa cellulare di ndrangheta, di nuova generazione, definita “CUMPS”, composta da una serie di soggetti che si ritengono dominatori incontrastati del territorio di Brancaleone (RC) e non esitano ad effettuare azioni eclatanti pur di affermare il loro predominio, disponendo di armi ad elevato potenziale offensivo.

Su richiesta del procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo e dei pm Antonio De Bernardo, Simona Ferraiuolo e Francesco Tedesco, all'esito di un'indagine congiunta della Squadra mobile di Reggio Calabria e del Comando provinciale dei carabinieri, in 32 questa mattina sono finiti in carcere, in 7 ai domiciliari e 11 sono stati destinatari di una misura di obbligo di dimora.

«La maggior parte degli arrestati sono giovani, se non giovanissimi. Si sentivano i padroni assoluti e incontrastati" commenta il procuratore capo della Dda di Reggio Calabria Federico Cafiero de Raho, "con arroganza senza pari imponevano il proprio dominio su appalti e lavori, ma non solo. Quello che questa indagine racconta sono le nuove manifestazioni attraverso cui la 'ndrangheta esercita il controllo del territorio". Eredi di clan storici come i Morabito "Tiradritto" e i Palamara -Scriva, le nuove leve hanno ereditato dalle vecchie generazioni la protervia. Ma rispetto agli anziani che della strategia del "basso profilo" hanno fatto il proprio marchio di fabbrica, si sono pronti ad affermarla con spudoratezza senza pari».

Salva

Salva

Salva

Recapiti

testata quotidiano crotone
Via Venezia 139 - 88900 Crotone KR Italy
crotone24news@gmail.com
Direttore : Maria Bonaiuto
Web Master : Angelo Cerminara

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.