Agguato a Petronà, allevatore ucciso a colpi di fucile

Albino Torchia allevatore di 41 anni è stato ucciso da 4 colpi di fucile

s_221_165_16777215_00_images_stories_reati_pistola_1.jpgAlbino Torchia, di 41 anni, è stato ucciso in un agguato compiuto nelle campagne di Petronà. Il cadavere dell'uomo è stato trovato riverso sul ciglio di una strada di campagna alla periferia di Petronà, a pochi metri dalla sua automobile. L'uomo è stato raggiunto da alcuni colpi di fucile sparati da distanza ravvicinata in diverse parti del corpo ed è morto all'istante. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Sellia Marina che hanno avviato le indagini.

Al momento dell'agguato Albino Torchia era nella sua azienda agricola e stava percorrendo una piccola strada di campagna per raggiungere la sua automobile quando è stato avvicinato da alcune persone che hanno iniziato a sparare i colpi di fucile. Torchia ha cercato di fuggire ma è morto a pochi metri dalla sua automobile. Torchia, che era già noto alle forze dell'ordine per vicende legate all'abigeato, non aveva, secondo gli investigatori, collegamenti con la criminalità organizzata. I carabinieri stanno sentendo i familiari ed i conoscenti della vittima per ricostruire i suoi ultimi spostamenti e per verificare se ultimamente aveva avuto contrasti con altre persone. Torchia aveva da poco avviato un'azienda di allevamento. Ma proprio gli interessi legati agli allevamenti potrebbero essere alla base dell'omicidio che fa tornare nella Presila l'incubo della malavita.

Sei qui: Home Regionale Agguato a Petronà, allevatore ucciso a colpi di fucile

Recapiti e Contatti

Crotone24news.it
Tutta l'informazione online con notizie e cronaca da Crotone dal Crotonese e dalla Calabria

CellulareVia Venezia 139 - 88900 Crotone KR Italy

Cellularemobile +39 328 66 28 814

Emailemail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.