web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Il giornale online con le ultime notizie Crotone. Tutte le news del Crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Petardi nell'incontro Reggina-Crotone: 14 anni di daspo per tifoso crotonese

  • Published in Cronaca

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

s_400_250_16777215_00_images_2019_corpi-dello-stato_polizia-2.jpgNella giornata del 5 novembre u.s., personale della locale D.I.G.O.S. ha dato esecuzione ad un Provvedimento di Esecuzione di Pene Concorrenti nei confronti di C. A., crotonese, classe 1989.

Nei confronti del soggetto è stato adottato un provvedimento restrittivo, per cumulo di pena, di 4 anni e 2 mesi di reclusione, con una multa di € 47.000,00. Inoltre, è stato disposto il divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive per 14 anni, con l’obbligo di presentarsi alle Autorità di P.S. nel corso dello svolgimento delle stesse.

Quest’ultimo provvedimento trae origine da alcuni fatti verificatisi il 3 dicembre del 2012, allorquando, in occasione dell’incontro “Reggina - Crotone”, svoltosi presso lo stadio “Granillo” di Reggio Calabria, alcuni tifosi del Crotone facevano esplodere numerosi petardi.

Tra i predetti tifosi veniva riconosciuto il C.A. che, nell’occasione, veniva sottoposto al D.A.S.P.O. per la durata di anni 3 (tre). Le ripetute violazioni delle prescrizioni derivanti da tale misura, segnalate da questo Ufficio all’Autorità Giudiziaria, hanno indotto la locale Procura ad emettere il provvedimento della durata di anni 14 (quattordici). Al termine delle incombenze di rito il predetto è stato associato presso la Casa Circondariale di Crotone.

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.