siti web crotone

Crotone24News.it Fatti e Notizie dal Crotonese

Crotone:
siti web crotone

Dall'ente Parchi di Crotone e Sibari 1 mln di euro per il maniero di Le Castella

Nella giornata di ieri il Direttore dei Parchi archeologici di Crotone e Sibari, Filippo Demma, e i rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Isola di Capo Rizzuto, la Sindaca Maria Grazia Vittimberga, il Vice Sindaco Andrea Liò e l’Assessora con delega alla Cultura Antonella Pagliuso, hanno tenuto una riunione operativa per continuare a definire il futuro della fortezza di Le Castella.

Un incontro che si è reso necessario perché, con l’emanazione avvenuta nei mesi scorsi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri numero 167, il Ministero della Cultura – guidato dal Ministro Gennaro Sangiuliano – nel creare l’istituto autonomo dei Parchi archeologici di Crotone e Sibari, vi ha inserito anche la competenza sulla fortezza che ricade nel Comune di Isola di Capo Rizzuto.

Il sito, tuttavia, è già sottoposto a una gestione in collaborazione tra la Direzione Regionale Musei Calabria – guidata sempre dallo stesso Direttore Demma – e il Comune di Isola di Capo Rizzuto guidato dalla Sindaca Vittimberga. Un accordo fruttuoso, quello firmato lo scorso anno dai rappresentanti dei due Enti, che portò il Castello Aragonese ad essere operativo e aperto a tempo pieno che Demma e la Vittimberga hanno intenzione di ridefinire e riproporre alla luce delle novità amministrative e burocratiche che nel frattempo sono sopraggiunte.

Nel corso dell’incontro il Direttore Demma ha spiegato, in primis, che il nuovo istituto del Ministero della Cultura sta iniziando a muovere i suoi primi passi e ha approfittato del sopralluogo per comunicare che, con l’istituzione del nuovo Parco unico, sono stati accantonati, tra fondi ministeriali e fondi del Pnrr, oltre un milione di euro da destinare alla riqualificazione del monumento. Sin da subito, quindi, partiranno una serie di lavori di recupero e promozione della struttura mentre è già allo studio la nuova versione dell’accordo di valorizzazione tra i Parchi archeologici di Crotone e Sibari e il Comune di Isola di Capo Rizzuto per massimizzare la partecipazione dell’Amministrazione comunale isolitana nella gestione del Castello Aragonese.

«Portiamo avanti anche qui – ha dichiarato il Direttore Demma – un esempio virtuoso di collaborazione istituzionale. Il corposo lavoro di reperimento di risorse in corso da un anno, come è nello stile di una gestione già messa in atto per il Parco archeologico di Sibari, rappresenterà anche e soprattutto una opportunità per la comunità locale. L’autonomia gestionale, scientifica e finanziaria, una caratteristica che ha dimostrato di portare notevoli benefici in altri istituti culturali in Italia, per Isola di Capo Rizzuto e Crotone rappresenta un’occasione di valorizzazione culturale e socio-economica unica».

«Sono molto soddisfatta dell’esito dell’incontro che si è tenuto oggi a Le Castella con il direttore Demma – ha commentato la Sindaca Vittimberga -, un cambio di passo che non esito a definire storico, che mi ha dato la netta percezione che tutti gli interlocutori avessero la consapevolezza di trattare un argomento importante come la gestione di un monumento dal valore storico e culturale inestimabile. Voglio esprimere il mio compiacimento per la disponibilità del dott. Demma nel proporre interventi strutturali urgenti, da realizzare già nel breve tempo. Sono soprattutto felice che per la gestione sia stato accolto il punto di vista dell’amministrazione e sia prevalso l’orientamento di un accordo che ne tenga conto dell’amministrazione, coinvolgendo la comunità.

Mi auguro che la Fortezza, simbolo della Calabria nel mondo, possa diventare un punto di riferimento culturale e sociale della comunità. Una destinazione per le scuole, per innescare nei ragazzi la curiosità per la storia, la passione per l’arte e le tradizioni e la meta di tanti visitatori, concorrendo con gli altri attrattori regionali ad essere strumento di promozione territoriale generando cultura e bellezza».

Ultimi Pubblicati

La Provincia di Crotone non paga la bolletta dell'acqua e resta a secco

Oltre 31 mila metri cubi di acqua consumata per un controvalore di oltre 660 mil..

Al concerto di Arisa una preghiera alla Madonna: fuori i veleni da Crotone

Ieri sera il concerto di Arisa, inserito tra gli appuntamenti della festa marian..

Controlli smaltimento rifiuti: diverse denunce e sequestri nel Crotonese

Vasta operazione della Polizia di Stato sul territorio nazionale per il contrast..

In migliaia alla manifestazione No Ponte a Villa San Giovanni

Si sono ritrovati in alcune migliaia a Villa San Giovanni per partecipare alla m..