web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Crotone 24 News Notizie

Il portale online con le ultime notizie da Crotone dalla provincia crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Dal 28 al 30 giugno la VI edizione del Le Castella Tarantella Week

  • Published in Cultura e Spettacoli

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

s_400_250_16777215_00_images_2019_varie_28-06-tarantella-le-castella.jpgRitorna a Le CASTELLA un appuntamento ormai entrato nel cuore degli appassionati provenienti da tutta la Regione, il "Le Castella Tarantella Week" con la sua sesta edizione che si svolgerà dal 28 al 30 Giugno.

Un esempio di iniziativa “dal basso” che mira allo sviluppo del territorio unendo le forze tra diverse realtà, proprio in questo sesto anno è nata l’associazione culturale Le Castella Tarantella Week che insieme a Calabria Sona organizza la manifestazione. Un’associazione che unisce commercianti, appassionati, membri di altre associazioni e semplici cittadini per un bene comune.

Un chiaro esempio di collaborazione trasversale per un obiettivo condiviso e utile per la comunità sia sotto l’aspetto culturale che di ritorno economico e promozionale per il territorio. Un risultato importante con un intento culturale e sociale in un territorio come il nostro. Un appuntamento che tra musica, canti, animazione, concerti, stage, corsi e tanti eventi pomeridiani porta la cultura popolare in uno dei contesti turistici più belli d’Italia.

La formula vincente è quella di unire il grande richiamo turistico di Le Castella a tanti eventi che promuovono e valorizzano la nostra cultura popolare, 5 giorni che aprono la stagione turistica puntando sulle risorse immateriali quali la nostra tradizione, la nostra musica e la nostra cultura. Il Festival vedrà l’apertura dei ragazzi delle scuole del Maestro Carmine Sangineto.

Gli ospiti musicali: Fancesco Giannini 28 Giugno Francesco Giannini, propone una nuova formazione dopo il successo ottenuto con i Nuovi Tarì, un gruppo nato sullo splendido Mar Ionio. Il giovane artista ha già esordito con alcuni brani famosi: I Saracini, A prima vota, Sulu pe ‘ttia, A principessa do pajisi, Milli stori, Veru amuri. Giannini vive a Santa Caterina allo Jonio e lavora ormai da anni nel settore musicale: dopo aver studiato chitarra all'Istituto Musicale P.I. Tchaikovsky, con il suo nuovo progetto voce, chitarra, organetto e lira, compone brani inediti, rielaborando brani appartenenti alla tradizione. Estate 2018 esce il nuovo brano e videoclip " Na Giuvaneda", con la Marasco Comunicazione, riscuotendo grande successo sia sul web che su tutte le piazze calabresi nel tour "Milli Storii”. Nel 2019 esce il nuovo album.

Parafonè sabato 29 Il collettivo musicale Parafoné, in attività oramai da 15 anni, rappresenta una delle band più attive ed innovative del sud Italia che si affaccia sul panorama della nuova world music italiana. Il recupero e la riproposta della musica tradizionale calabrese proiettano il gruppo alla riscoperta di “fratellanze sonore” oltre i confini territoriali, andando a ripercorrere i legami con la storia di una regione pregna di contaminazioni come la Calabria. La continua ricerca di suoni e di forme e la sperimentazione tra passato e futuro, da vita ad un “proprio” linguaggio espressivo, che coinvolge sia le nuove generazioni che gli anziani suonatori e cantori, i quali riconoscono una matrice comune tra tradizione e innovazione. Un suono, quello dei Parafoné, che proietta un ricco tesoro sonoro del passato ai sempre più incalzante futuro musicale.

Candidatura alle Targhe Tenco 2016 per miglior album in dialetto con il disco “Amistà”. - Menzione della Giuria Critica Internazionale al Premio Parodi 2016 presso Cagliari. Diverse sono le colonne sonore per spettacoli teatrali collaborando con varie compagnie professioniste della Calabria tra cui la compagnia “Teatro del Carro” di Pino Michienzi, “Dracma centro sperimentale di arti sceniche” di Andrea Naso e l'attore comico e cabarettista Rocco Barbaro. Musiche per racconto fotografico “Il Signor Sindaco” di Gianfranco Ferraro che ha partecipato alla Mostra Internazionale di architettura della Biennale di Venezia.Parafoné hanno fatto parte dell'organico della OPC – Orchestra Popolare Calabrese, i cui progetti hanno ospitato artisti del calibro di Pierò Pelù, Simone Cristicchi e The Dhol Foundation. Intensa la collaborazione con il percussionista indiano Rashmi Bhatt e con il giovane cantante egiziano Eslam Adamo. Il 29 novembre 2018 il collettivo Parafoné ha rappresentato la Calabria presso il Principato di Monaco alla corte del Principe Alberto II durante la cena di Gala della “Settimana dell’Alimentazione Italiana”.

Folkn’roll domenica 30 I Folk n' Roll nascono nel 2011 da un progetto originario di Mario Rotella e Saverio Maletta nella provincia di Catanzaro. I due si conoscono e iniziano la loro collaborazione nel 2007, nella cover band “Funny folk”. Fin da allora matura l’idea di creare un genere musicale nuovo, capace di legare sonorità rock con espressioni melodiche folk. Questo proposito musicale convince i due a chiudere l’esperienza con i Funny folk e a gettare le basi per il nuovo progetto, iniziando la ricerca della giusta formazione per plasmare il sound che oggi caratterizza la band, i Folk n' Roll prendono vita, il progetto iniziale è divenuto realtà e iniziano a solcare i palchi dei più importanti contest regionali, in Calabria. Coronano nel 2014 uno dei loro sogni nell'ambito artistico musicale, facendo da spalla alla band che maggiormente ha influenzato il loro percorso iniziale, i Modena City Ramblers. Sarà questo l'inizio di una nuova fase di crescita che porta all'incisione del 1° album di inediti, “Punti di svista” Nel settembre del 2015, il batterista Maurizio Scerbo Sarro entra a far parte della band. I Folk n' Roll aprono un nuovo capitolo, con la partecipazione a Sanremo Rock, la riapertura del concerto dei Modena city Ramblers, e l’apertura dei concerti dei Folkabbestia e della Bandabardò. Nella band entra Alberto Barrilli al trombone che sia alternerà anche alla chitarra acustica e al sintetizzatore, rendendo il sound dei folk più moderno ed armonioso.

Tarantella no-stop, l’allegria e la musica popolare itinerante nei festival, nelle vie, nelle piazze e ovunque ci sia bisogno di portare la tradizione con i canti, le danze e gli strumenti della tradizione. I Tarantella No-Stop capitanati da Fabio Chiera nascono a Caulonia per animare le giornate del festival e grazie a Calabria Sona sono diventati quello che a livello internazionale verrebbe chiamata una “streetband” ma dal chiaro stampo “popolare”. Pipite, zampogne, organetti, tamburelli e tanta energia per un collettivo che va da 4 a 20 persone. Il loro obiettivo è aggregare e coinvolgere la gente e i musicisti in una grande festa collettiva.

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.