web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Il giornale online con le ultime notizie Crotone. Tutte le news del Crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Pagamenti digitali, anche in Italia cresce la moneta elettronica

  • Published in Economia e Lavoro

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

s_400_250_0_00_images_2015_commerciali_pagamenti-online.jpgLe nuove forme di pagamento digitale crescono in Italia a ritmo sostenuto. È quanto emerge dagli ultimi studi sull'incremento dell'uso della moneta elettronica nel nostro Paese.

Secondo gli ultimi report, queste nuove forme di transazione hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 175 miliardi di euro, arrivando a rappresentare il 22% delle spese di consumo delle famiglie. Nonostante la crescita, è ancora il contante a farla da padrone con il 56% degli italiani che lo utilizza per i propri acquisti.

Cresce il numero di carte di pagamento in circolazione a fronte di un calo del numero dei POS, nonostante esso rimanga molto elevato (1,76 milioni di terminali censiti a fine 2015) rispetto alle medie europee. L'Italia dimostra, quindi, di avere una solida base di infrastrutture per l'accettazione delle nuove forme di pagamento ed un'ottima diffusione delle carte: come spiegare allora i dati inferiori a quelli del resto d'Europa?

Nel 2015, ultimo anno censito, il valore delle transazioni effettuate è cresciuto di un incoraggiante 12,2% a fronte di un tasso medio del triennio precedente del 5,6% con un aumento del numero delle stesse pari al 13,7%. In crescita anche gli acquisti pro capite che passano da 38,8 a 44,1 rimanendo, però, ben distanti dalla media europea e dimostrando che, nonostante i progressi, non si sia ancora affermata appieno la cultura della moneta digitale. In calo, invece, la spesa media individuale che passa da 67 a 66 euro a persona.

In forte crescita gli acquisti effettuati sul web e gli ePayment. I primi, tra cui rientrano le transazioni effettuate da Pc, smartphone e tablet ed i secondi (pagamenti di bollette online, multe, tasse e ricariche) formano un paniere di circa 17,3 miliardi di Euro nel 2015, segnando un +13% rispetto all'anno precedente. Sale in maniera esponenziale il settore degli ePayment che registra una crescita del 20% e tocca il valore di 3 miliardi di euro.

Di questi, più della metà riguardano i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. Il 30% è rappresentato dalle ricariche dei conti gioco utilizzati sul web. Un numero destinato a crescere nel prossimo quinquennio anche grazie all'azione dei principali siti di gaming online che offrono numerose opzioni di pagamento digitale. Ad esempio la piattaforma PokerStars Casino, tra le opzioni che possono essere consultate sul loro sito offre i depositi con e-wallet sicuri come Paypal, che sta diventando ormai lo standard di pagamento sul web. Offrire sistemi di deposito, pagamento e prelievo con piattaforme come Paypal ha il risultato positivo di far aumentare gli standard di sicurezza e l'attenzione posta dal legislatore e dagli organi di controllo sull'affidabilità delle transazioni. Il 15% degli ePayment, infine, è rappresentato da ricariche telefoniche effettuate via internet.

In forte crescita anche l'utilizzo dell'Home Banking con più di 30 miliardi di euro di pagamenti effettuati tra F24, bollettini e bollo auto. Bene anche i numeri del commercio effettuato da piattaforme mobile che arriva a toccare 2,7 miliardi di euro nel 2015. 2,7 miliardi rappresentati per il 70% da beni e servizi: incremento dovuto in primo luogo alla decisione degli esercenti di offrire sempre di più transazioni effettuabili tramite mobile device.

Per quanto riguarda il futuro, la stima degli esperti è che entro il 2018 il valore dei pagamenti digitali supererà il miliardo di euro mentre il Mobile Remote Commerce di beni e servizi toccherà la ragguardevole cifra di 4-5 miliardi, arrivando a rappresentare il 15% dell'intero eCommerce.

Secondo una stima del Politecnico di Milano, inoltre, i pagamenti con moneta elettronica e con carta magnetica cresceranno fino a 246 miliardi di euro, grazie soprattutto ai New Digital Payment ed in particolare al Mobile Payment & Commerce. Mobile Remote Payment di beni e servizi la cui crescita è già iniziata, nonostante la fase di stallo degli anni precedenti: nel 2015 è stato registrato un aumento del 75% grazie al traino di pagamenti di bollettini e ricariche telefoniche e a nuovi servizi come il car sharing ed il mobile parking.

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.