web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Il giornale online con le ultime notizie Crotone. Tutte le news del Crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Contrasto al lavoro nero: a Crotone irregolare un'azienda su due

  • Published in Economia e Lavoro

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

Il report dell'Ispettorato del Lavoro di Crotone: nel settore edile la percentuale di irregolarità sale al 74%. 

ispettorato-del-lavoro.jpgL'Ispettorato del Lavoro della provincia di Crotone ha reso noto il report delle attività di verifica e controllo effettuate nel corso dell'anno 2017. Obiettivo principale dell’attività il contrasto del lavoro nero, con particolare riguardo all’impiego irregolare di lavoratori nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia e nei settori della ristorazione e dei pubblici esercizi.

Su 432 aziende ispezionate, 213 sono risultate irregolari, con un tasso medio di irregolarità di circa il 50%. Il tasso di irregolarità più alto è stato quello registrato nel settore dell’edilizia, pari al 74,19%: dei 64 cantieri sottoposti a vigilanza tecnico-amministrativa, 46 sono risultati irregolari, con 31 lavoratori in nero.

Duecentosessanta (260) sono stati complessivamente i lavoratori irregolari, di cui 155 completamente in nero, privi cioè di qualsiasi copertura contributiva e assicurativa. Nel settore terziario sono stati riscontrati i maggiori tassi di irregolarità (124 lavoratori irregolari sul totale di 260 di tutti i settori). Complessivamente sono state irrogate sanzioni per euro 184.914,35. Contestati 98 illeciti amministrativi e 80 violazioni penali (di cui 63 nel settore edile) i cui responsabili sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. Disposte 28 sospensioni dell’attività imprenditoriale.

Sono state 204 le richieste d’intervento pervenute da parte dei lavoratori. 65 le conciliazioni monocratiche (su 85 tentativi con entrambe le parti presenti) risolte attraverso la mediazione dell’Ufficio. 86 sono state le diffide accertative emesse (disposizioni al datore a corrispondere al lavoratore le dovute spettanze), 28 i decreti direttoriali di convalida. L’attività di verifica amministrativa contabile sugli enti di Patronato, ha riguardato tutte le 43 sedi presenti sul territorio provinciale.

Di particolare rilievo il contributo ai risultati d’attività offerto dal Nucleo Carabinieri incardinato nell’Ispettorato Territoriale di Crotone: 111 ispezioni, di cui 74 con riscontrate irregolarità; 91 i lavoratori irregolari, di cui 86 lavoratori a nero, di cui uno clandestino. Notificate 16 violazioni penali con contestuale comunicazione alla Procura della Repubblica e 36 amministrative, per un totale di sanzioni irrogate di euro 115.189,40. Sono state 21 le deleghe d’indagine pervenute dalla Procura. Fondamentale per i risultati la proficua e costante sinergia con l’Organizzazione Territoriale dell’Arma dei Carabinieri ed in particolar modo con le Stazioni Carabinieri, sensori sul territorio costantemente in grado di fornire fondamentali contributi alle attività di intelligence per l’individuazione degli obiettivi da sottoporre a vigilanza, costituendo di fatto una dorsale di sicurezza fondamentale in questo settore.

Di altrettanto importante rilievo la costante e funzionale collaborazione e il contributo offerti dalle sinergie con la Guardia di Finanza e la Polizia di Stato, anche nell’ambito della costante e doverosa collaborazione con l’Ufficio Territoriale e di Governo e con Sua Eccellenza il Prefetto.

Scarica il Report completo 2017

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.