web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Crotone 24 News Notizie

Il portale online con le ultime notizie da Crotone dalla provincia crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Consigli per i trader: come i report sugli utili possono influenzare i prezzi delle azioni

  • Published in Economia e Lavoro

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

s_400_250_16777215_00_images_2018_commerciali_08-05-trading-online.jpgNegli ultimi tempi il mercato è stato abbastanza volatile (fonte Qualenergia), per utilizzare un eufemismo, e questo perché gli investitori spesso reagiscono frettolosamente all'annuncio dei guadagni del primo trimestre da parte delle società quotate in borsa.

Il calendario degli utili trimestrali è un aggiornamento finanziario importante, che fornisce uno sguardo al mercato e su come le azioni verranno probabilmente valutate in futuro. I prezzi delle azioni tendono ad aumentare quando i risultati degli utili superano le aspettative del mercato, mentre i risultati deludenti sugli utili tendono ad abbassare i prezzi delle azioni. Per questo, possiamo facilmente affermare che: i prezzi delle azioni si muovono in base alle aspettative del mercato.

Un aumento del 20% del reddito trimestrale potrebbe non essere considerato positivo se l'aspettativa di mercato è del 40%. Allo stesso modo, una diminuzione del 10% dei guadagni potrebbe causare un aumento delle scorte se l'aspettativa è un declino più grande.

In assenza di aspettative, c'è poca correlazione tra i prezzi delle azioni e i risultati di crescita degli utili. Tuttavia, quando aggiungiamo l'elemento delle aspettative, i prezzi delle azioni si sviluppano di conseguenza.

Ma come si misurano le aspettative di mercato? I broker di borsa normalmente usano il consenso delle stime degli utili fatte dagli analisti di ricerca sul mercato, dove la stima media diventa la base per il confronto. Quando non hai accesso alle previsioni di diversi analisti, puoi anche utilizzare la guida agli utili delle società quotate per stimare il tuo target.

Anche se i risultati trimestrali degli utili evocano reazioni di mercato, qualsiasi impatto negativo sui prezzi delle azioni è per lo più una conseguenza breve termine. Seguendo questo comportamento storico, puoi sfruttare l'attuale volatilità del mercato giocando al gioco degli utili. Solo perché alcune azioni sono crollate a causa di guadagni deludenti, non significa che non siano più un buon investimento. In realtà, possono essere un'opportunità di acquisto interessante fintanto che i fondamentali restano validi.

Un altro modo per giocare a questo gioco, è quello di scambiare titoli che sono spesso seguiti da investitori istituzionali, che sono altamente sensibili ai report trimestrali sugli utili. Ciò dimostra che le reazioni del mercato al report sugli utili sono più forti nelle società con maggiore capitalizzazione di mercato (come spiegato dalla Consob) perché gli investitori istituzionali, quando reagiscono alle sorprese, possono dettare la direzione a breve termine di qualsiasi titolo a causa delle dimensioni dei propri investimenti.

Conoscere le tendenze storiche di questi titoli può aiutarti ad anticipare possibili sorprese sugli utili, negoziare notizie positive e ottenere guadagni a breve termine in pochi giorni.

Paga sempre mettersi alla ricerca di titoli che riportano una crescita significativa degli utili trimestrali, poiché ciò potrebbe comportare maggiori sorprese sugli utili nei trimestri successivi. Infatti, anche se le reazioni negative del mercato sui report degli utili possono influenzare i prezzi delle azioni a breve termine, sorprese positive sugli utili possono aiutarti a identificare potenziali azioni su cui investire a lungo termine.

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.