web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Il giornale online con le ultime notizie Crotone. Tutte le news del Crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Candidati a sindaco: troppi papabili o troppo poco papabili?

  • Published in Editoriali

Incursioni extra territoriali e locali allettati da 30 denari, chi sarà tradito?

s_400_250_16777215_00_images_2015_varie_denari.jpgQuasi tre mesi, tanto manca all'appuntamento elettorale per il rinnovo del Consiglio comunale e la scelta del successore di Vallone, e lo scenario è desolatamente avvincente.

I due blocchi storici centrosinistra e centrodestra alle prese con la schizzofrenica necessità di trovare il candidato perfetto: politico, ma non troppo, civile ma non troppo, condiviso e condivisibile possibilmente.

Tra chi rivendica l'investitura per predestinazione e chi invece lo fa per evitare quella di qualcun'altro, il dato reale è che nessuno dei due schieramenti è stato in grado non solo di lanciare un nome ma anche di ipotizzarlo e tenerlo fermo per più di 24 ore.

Pd in balìa delle correnti, tra chi vuole sfidare gli elementi ed avventurarsi in mare aperto per un nuovo avventuroso viaggio e chi cerca riparo in un porto sicuro.

Primarie si, primarie forse, primarie no, anzi meglio di sì.

Candidato politico autorevole e di via Panella. No forse meglio cambiare aria e zona.. Ma no ..E così riunioni, telefonate, viaggi, incursioni e proclami di ritrovata e rinnovata unione, puntualmente smentite da indiscrezioni giornalistiche abilmente dettate da "maestri" di prima elementare .

Vallone, Pantisano, Contarino, Mellace, Devona, Pristerà, Melillo, le donne, i giovani: quanto è grande il Pd!

E il centrodestra? Forza Italia tenta la strada della società civile e corteggia senza successo Francesco Laratta, e che ora attende le nuove indicazioni e direttive catanzaresi della neo commissaria Wanda Ferro , anche lei in missione nei giorni scorsi nella città di Pitagora.

Fratelli d'Italia in un sussulto di ritrovate identità e orgoglio decide di puntare su tre nomi: Prati, Praticò, Turino questa la loro scelta, agli alleati(?) la libertà di aderire o meno. 

Con questo andare e venire in pellegrinaggio di politici regionali e non solo, i locali sembrano essere sempre più smarriti e indifesi.

E si potrebbe anche azzardare un'ulteriore ipotesi: una strategia ad hoc per ostacolare, nel caso del centrosinistra, un candidato che vorrebbe stravolgere lo status quo.

Metodi, gente, e gestione della osa pubblica diverse dalla solita gestione di comodo finalizzata alla ripartizione di incarichi, niente più spazio a ricatti, a scambi di "favori" per evitare ad ogni passo la crisi.

Nel centrodestra invece si paga l'inerzia di questi anni, il silenzio e la non partecipazione attiva, non all'amministrazione, ma alla vita stessa del territorio. Partiti di centrodestra non in panchina, ma addirittura negli spogliatoi, per non dire in tribuna.

Qualche mese fa lo avevamo già scritto: Crotone e politici locali in cerca di patrocinio o di tutore? Da destra a sinistra sono molteplici i tentativi dei non crotonesi di indirizzare ( nella migliore delle ipotesi) , di imporre ( nella realtà dei fatti) nomi e non solo. 

Potrebbe sorgere il dubbio che l'assenza di legittimazione e di investitura sia da imputare alla sovrabbondanza di nomi: troppi papabili per capacità, autorevolezza, chance di vittoria, da qui l'inaspettata difficoltà di fare una scelta.

Potrebbe essere, o no?

Ma i più, chissà perchè, sono propensi a credere che la non scelta sia dovuta all'esatto contrario: assenza in entrambi gli schieramenti di un nome su cui naturalmente e con naturalezza convergere e su cui puntare.

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.