Sculco e Ruggiero per la buona battaglia 2: una missiva alle Pari opportunità


Redazione
Redazione Crotone24news.it

La doppia preferenza di genere alle regionali: Una missiva di Maria Ruggiero alle colleghe presidenti delle Commissioni pari opportunità.

07-09-sculco-ruggiero.jpg«Care colleghe, è stata inserita nel calendario del consiglio regionale, la proposta di legge sulla doppia preferenza di genere in osservanza dell’obbligo al riequilibrio di genere fissato dall’art.38 dello statuto calabrese.

Chiedo a Voi di farci promotrici della necessità di fare rete e vigilare affinché questo importante punto all’ordine del giorno sia discusso. Non possiamo permetterci di rinviare l’adozione della legge elettorale con il rischio per la Calabria di esporre il prossimo consiglio regionale alla incertezza del diritto e quindi a continui ricorsi alla Corte costituzionale per ripristinate le regole violate come avvenne nel caso della consigliera regionale Wanda Ferro.

Nel 2015 viene proposta dalla consigliera regionale Flora Sculco la riforma dello Statuto regionale prodromo alla legge che la Regione si darà, rimuovendo gli ostacoli che impediscono la pari opportunità tra donne e uomini nell’accesso alle cariche elettive. Rimuovere ogni ostacolo che impedisce la piena parità delle donne e degli uomini nella vita sociale, culturale, economica e soprattutto politica per garantire l’effettività di una competizione equilibrata tra donne e uomini a livello nazionale ed europeo diventa ormai un obiettivo irrinunciabile. Un impegno di noi tutte.

Il mio vuole essere un invito a sostegno della proposta della consigliera regionale Sculco (unica donna in consiglio regionale) concertando se possibile la presenza di una delegazione di componenti delle Commissioni P.O. delle città province durante la seduta di consiglio in cui sarà discussa la proposta in esame.

Occorre dimostrare fattivamente che le donne sono la reale chiave di volta per il futuro della Calabria. Questa svolta può avvenire solo se iniziamo a ragionare nell’ottica della cooperazione e non del personalismo. Il risultato che si otterrà sarà a beneficio di tutte e non di una o di poche».

La Presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Crotone
Prof.ssa Maria Ruggiero

Ultimi Pubblicati

Petilia: arrestato 65enne sorpreso in auto armato di pistola clandestina

I carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro hanno arrestato un 65enne, p..

Crotone: tavoli troppo vicini e camerieri senza mascherina, multati 2 ristoratori

Nella giornata del 5 giugno 2021, personale della locale Divisione PASI - Squadr..

Parchi archeologici: rinnovato il protocollo tra Calabria Verde e MIC

È stato rinnovato anche per il 2021 il protocollo per la valorizzazione e manut..

Rinnovato il Consiglio dell'Ordine degli Architetti della provincia di Crotone

Si sono svolte nei giorni 10 e 11 Giugno u.s., le elezioni per il rinnovo del Co..