Crotone: PD e ANPI festeggiano il 25 aprile ricordando i partigiani


Redazione
Redazione Crotone24news.it

26-04-pd-crotone.jpgIl Circolo Partito Democratico di Crotone e l’ANPI Città di Crotone, insieme ai sindacati CGIL, CISL e UIL, e alle associazioni Arci, Libera, CSV Aurora, Jobel, Nonostante tutto resistiamo ed Equilibri, hanno celebrato il 25 aprile ricordando i Partigiani.

Nel corso della cerimonia, che si è tenuta presso la casa natale dei fratelli Franco e Giulio Nicoletta con la partecipazione anche di alcuni loro familiari, è stata deposta una corona di fiori presso la targa apposta nel 2015 dall’ANPI per ricordare, insieme ai due fratelli crotonesi, i tanti meridionali che hanno contribuito alla Resistenza e alla Liberazione del nostro Paese dal nazifascismo. Sono intervenuti, in rappresentanza degli organizzatori, Giusy Acri referente dell’ANPI provinciale, Annagiulia Caiazza e Anna Melillo del PD Crotone, Franco Lavigna, Responsabile della Camera del lavoro di Crotone.

“L'Anpi provinciale Crotone ricorda i partigiani Giulio e Franco Nicoletta oggi 25 Aprile e con loro intende rimarcare il sacrificio di tutti coloro che danno la vita in nome della libertà. Vogliamo così omaggiare quanti, anche tra i concittadini crotonesi, hanno sacrificato la propria vita per difendere i valori della Democrazia e della Libertà e dare vita alla Costituzione Repubblicana. L'Anpi rimarca così il ruolo e valore sempre attuali della nostra Carta Costituzionale a cominciare dall'art. 11.” così la Professoressa Acri.

La Segretaria PD Caiazza “Ringrazio l’ANPI, i sindacati, le associazioni e i cittadini che oggi hanno voluto festeggiare insieme la Liberazione intesa come festa istituzionale nazionale. In questo giorno celebriamo coloro che hanno combattuto a difesa dei valori quali libertà, pace e uguaglianza, che sono a fondamento della Costituzione italiana, ma anche del Manifesto di Ventotene. Associazioni, partiti e sindacati sono soggetti cui la Carta costituzionale riconosce un ruolo preciso nel sistema democratico. Per questo abbiamo il dovere di continuare a onorare e tutelare quotidianamente questi valori, anche continuando a costruire un’Europa libera e indipendente”.

Secondo la Presidente del PD cittadino Melillo “Ormai da qualche tempo è in atto una campagna di profonda revisione del significato, della natura e del senso della Resistenza, portata avanti dai seggi di numerosi parlamentari e dai megafoni di molti populisti. Da quando la Costituzione italiana è entrata in vigore, crediamo di aver messo al sicuro il nostro sistema democratico. Dobbiamo comprendere invece che esso non rappresenta un valore assoluto, ma un processo per cui occorre continuamente lottare affinché non crolli: la Resistenza è stata la lotta dei partigiani, non solo italiani, contro l’oppressione di interi popoli divisi, contro l’annientamento della cultura della diversità e della pace, contro il tentativo di sottomettere l’Europa sotto un giogo totalitario.”

Ha concluso Lavigna “La mia prima uscita pubblica in qualità di responsabile della Camera del lavoro di Crotone è stata quella aver partecipato insieme ad ANPI e PD di Crotone nel rendere omaggio oggi 25 Aprile alla festa della liberazione, ai Partigiani Giulio e Franco Nicoletta. Per me questo assume un significato molto importante in un momento molto particolare: l'invasione russa in Ucraina e i genocidi messi in atto in questi giorni lasciano sgomento e rabbia. Ecco che libertà e democrazia devono essere sempre ed in ogni caso difese da tutte le popolazioni del mondo.”

Ultimi Pubblicati

Acqua: turnazioni per ridurre i disagi e scuole chiuse dal 26 al 28 maggio

A seguito della comunicazione arrivata questa mattina da parte del Corap (Consoz..

Lavori alla condotta Corap: a Crotone mancherà l'acqua dal 25 al 28 maggio

E’ arrivata alle ore 11.00 la comunicazione dal parte del Corap “Consozio Re..

Io non mi rifiuto, faccio la differenza: consegnate 1500 bottiglie nelle scuole

Con l’avvio della consegna della Bottiglie in alluminio volge al termine il pr..

Incontro all'ANAS per chiedere maggiore attenzione per la SS 106 crotonese

Si è tenuto in data odierna presso la sede regionale dell’Anas un incontro av..