SS 106 priorità nazionale: una vittoria della sinergia per il territorio


Redazione
Redazione Crotone24news.it

crotone-di-tutti.jpg«La SS 106 priorità nazionale e inserita nel DEF (il Documento di Economia e Finanze del Governo) è un risultato straordinario che nasce da una ritrovata sinergia delle rappresentanze istituzionali della Calabria. Oggi, finalmente e dopo decenni, il Governo nazionale ha deciso di dare un segnale preciso e ha indicato l’ammodernamento della SS 106 come “la bandiera di un nuovo ciclo di investimenti per il Sud”.

Premiato il lavoro del presidente della Regione, Roberto Occhiuto, che ha saputo rappresentare a Roma le reali esigenze della Calabria. Ma merito va anche ai due deputati crotonesi: Sergio Torromino e Elisabetta Barbuto che, all’unisono e innalzando la bandiera del territorio, si sono battuti affinché si raggiungesse un risultato di portata storica. L’on. Torromino ha saputo, sapientemente e silenziosamente, fare anche da cerniera tra il presidente Occhiuto e il Governo, l’on. Barbuto, con la classica “capatosta” tipicamente crotonese, ha condotto questa battaglia, senza pausa e senza soste, per tutta la legislatura ed oggi ne raccoglie i meritati frutti. La Barbuto è sempre stata presente su questo tema e non ha mai fatto mancare la sua voce, anche critica, sui temi più importanti della città e della nostra provincia.

Non possiamo che esprimere tutto il nostro plauso per questo lavoro di squadra, che abbiamo da sempre richiesto e sollecitato, condotto in difesa degli interessi del nostro territorio. Al di là delle diverse identità politiche, che troppo spesso fanno da barriera persino al confronto, trovare sinergia intorno alle tematiche che riguardano questo territorio, dovrebbe diventare un mantra ed uno stile comune a tutti i crotonesi. Così come non possiamo che condividere le preoccupazioni espresse sempre dalla Barbuto sui fondi stanziati dal Governo per i danni procurati dall’alluvione del 2020.

Inaccettabile i ritardi, così come inaccettabile il solito, trito e ritrito, comportamento del sindaco Voce che, invece di rispondere con fatti e atti, si perde in inutili quanto violente e volgari contrapposizioni, soltanto per nascondere ancora una volta la propria inefficienza. Il sindaco ha perso l’ulteriore buona occasione per fare una bella figura, su un tema caro a tanti crotonesi che hanno subito danni per l’alluvione.Invece dell’ennesima polemica ci saremmo aspettati dal sindaco un ringraziamento alla deputata crotonese, tra l’altro sua sostenitrice in campagna elettorale, per il lavoro fatto sulla 106».

Segreteria Politica #CrotoneCittòdiTutti

Ultimi Pubblicati

Acqua: turnazioni per ridurre i disagi e scuole chiuse dal 26 al 28 maggio

A seguito della comunicazione arrivata questa mattina da parte del Corap (Consoz..

Lavori alla condotta Corap: a Crotone mancherà l'acqua dal 25 al 28 maggio

E’ arrivata alle ore 11.00 la comunicazione dal parte del Corap “Consozio Re..

Io non mi rifiuto, faccio la differenza: consegnate 1500 bottiglie nelle scuole

Con l’avvio della consegna della Bottiglie in alluminio volge al termine il pr..

Incontro all'ANAS per chiedere maggiore attenzione per la SS 106 crotonese

Si è tenuto in data odierna presso la sede regionale dell’Anas un incontro av..