web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Il giornale online con le ultime notizie Crotone. Tutte le news del Crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Nuovo ufficio immigrazione: la Uil chiede i risultati delle analisi ambientali

  • Published in Territorio

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

La Uil Polizia chiede i risultati dei carotaggi al Questore: «ci opporremo al trasferimento». 

s_400_250_16777215_00_images_2018_crotone_ex-caserma-vigili-del-fuoco.jpgIl segretario provinciale della Uil Polizia di Crotone ha scritto al Questore e a tutte le Autorità per competenza, al fine di ottenere gli atti relativi alle operazioni di carotaggio fatte nel sito dell'ex caserma dei vigili del fuoco", che dovrebbe ospitare il nuovo ufficio immigrazione della Questura.

Le operazioni di carotaggio avrebbero evidenziato la presenza di materiale velenoso sotto la pavimentazione esterna dell'ex caserma dei vigili del fuoco, materiale che potrebbe mettere in pericolo l'incolumità degli agenti e dei frequentatori di quel sito. Per tale motivo le sigle sindacali sono in allarme. Di seguito la missiva inviata da Gianfranco De Carlo, segretario della Uil Polizia di Crotone.

«Egregio Questore, in data 23 aprile u.s. le ho inviato un documento col quale chiedevo a che punto erano i lavori del nuovo Ufficio Immigrazione, e se corrispondesse a verità che presso quel sito "ex caserma dei Vigili del Fuoco", a seguito di carotaggi erano stati rivenuti materiali velenosi.

Nel corso della riunione sindacale, del 9 maggio u.s., tenutasi per modifiche all'accordo decentrato, lo scrivente chiedeva al dott. FERRANTE, se l'Amministrazione era in possesso dei risultati dei carotaggi effettuati sul sito del nuovo Ufficio Immigrazione. Lo stesso, riferiva di averli ricevuti e che a breve si sarebbe recato in Prefettura per discuterne con il Prefetto. Riferiva inoltre che presso il nuovo edificio, e precisamente sotto la pavimentazione esterna, i tecnici incaricati dei carotaggi avevano rinvenuto materiale velenoso. Riferiva ancora che il piazzale, se coperto con adeguato materiale isolante, non avrebbe dato nessun problema per l'incolumità fisica e sanitaria del personale.

Non avendo ancora ricevuta alcuna risposta in merito alla richiesta, il sottoscritto, in qualità di rappresentante della sicurezza sui luoghi di lavoro, con la presente, chiede alla S.V. il rilascio di copia del Piano di Caratterizzazione dei suoli (analisi chimiche) effettuato sul quel sito. Si chiede inoltre copia degli atti amministrativi, per conoscere se gli attuali Uffici della Questura di Crotone, ubicati in via Pastifico n. 20, dove quotidianamente si svolgono le attività di Polizia, siano o meno agibili.

Se dalla disamina dei risultati chimici che sarà esaminata da un Consulente chimico già nominato da questa Organizzazione Sindacale, verrà confermata la presenza di materiale velenoso, lo scrivente, se non prima verrà bonificata tutta la nuova area (asportato completamente tutto il materiale) si opporrà con tutti i mezzi possibili al trasferimento dell'Ufficio Immigrazione,.

Si comunica, che allo stesso Consulente, è stato dato mandato, per richiedere agli Uffici competenti del Comune di Crotone, gli atti amministrativi inerente l'agibilità dei locali di tutta la Questura di Crotone, e qualora nella stessa, si riscontrassero abusi o omissione ne sarà data immediata comunicazione alla competente Autorità Giudiziaria.

Si resta in attesa di quanto richiesto. Distinti saluti»

Segretario generale provinciale Crotone Uil Polizia
Gianfranco De Carlo 

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.