web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Crotone 24 News Notizie

Il portale online con le ultime notizie da Crotone dalla provincia crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Il Comune cede all'evidenza: la rotonda-tappo di Farina sarà rimossa

  • Published in Territorio

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

Dopo il sopralluogo Pedace benedice la rotonda, ma il comitato Farina pensa ad un esposto in Procura. In serata l'annuncio della rimozione.

s_400_250_16777215_00_images_2018_varie_04-12-rotonda-farina.jpgLa rotonda di Farina sarà rimossa, lo ha comunicato l'ufficio stampa del Comune di Crotone con un post sulla sua pagina Facebook. Pochi minuti prima un precedente post aveva comunicato l'intenzione di "rimodulare la viabilità a Farina". Senza specificare come, ma si apriva uno spiraglio per la popolazione residente, vessata dalla rotonda-tappo.

Proprio ieri l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Crotone Telemaco Pedace, dopo un sopralluogo, aveva invece lasciato intendere che la rotonda sarebbe rimasta al suo posto. Pedace, rigettando le istanze del comitato Farina che ne aveva chiesto l'immediata rimozione, assicurava altre forme di intervento.

La rotonda della discordia, che incrocia via Nazioni Unite con lo svincolo per Poggio Verde, sta creando molti disagi alla popolazione residente nel popoloso quartiere. Traffico in tilt nelle ore di punta che costringe i residenti a lunghe ed estenuanti code. Oltre 40 minuti di orologio per percorrere 3 km di strada. Le immagini dei video a corredo sono abbastanza eloquenti e non lasciano margini di interpretazione.

Il disagio c'è, ed è forte. Sono già in molti che, soprattutto al mattino, decidono di guadagnare il centro città percorrendo la provinciale 51 per Capo Colonna, scavalcando Salica e Campione, per rientrare in città dalla provinciale 49 (Via Magna Grecia). Una situazione che a tratti appare grottesca, quando al mattino gli scuolabus carichi di bambini, arrivano a destinazione non prima delle 9:00.

Nei giorni immediatamente successivi all'apertura del cantiere molti cittadini di Farina si sono costituiti in comitato, chiedendo ed ottenendo audizione dall'amministrazione comunale di Crotone che aveva garantito, per bocca dello stesso assessore Pedace, di considerare ogni situazione utile a risolvere il problema. Pedace non aveva escluso anche l'ultima ipotesi di levare la rotonda e ripristinare la situazione antecedente. Ma dopo il sopralluogo di lunedì mattina, effettuato dallo stesso assessore accompagnato dai tecnici del comune di Crotone, e da alcuni rappresentanti del comitato Farina, Pedace ha ritenuto che la rotonda possa essere attraversata senza particolari disagi.

Fatto sta che, se prima ci volevano 20 minuti per raggiungere il centro, oggi ce ne vogliono anche 50, e i bambini arrivano a scuola non prima delle 9:00, perdendo mezz'ora di lezione. Ma l'agguerrito comitato Farina non ha mollato la presa, promettendo ulteriori iniziative per convincere l'assessore Pedace che quella rotonda non ha senso, e che si poteva evitare provvedendo ad un semplice allargamento delle carreggiate in prossimità dell'incrocio.

Del resto non ha senso parlare di sicurezza stradale, come ha fatto l'assessore Pedace giustificando la rotonda, quando oltre 20 mila residenti sono imbottigliati su una strada, del tutto insicura, chiudendo di fatto l'accesso ai mezzi di soccorso. Lungo via Nazioni Unite insistono dozzine di incroci, a volte abusivi, per i quali l'assessore ai lavori pubblici dovrebbe progettare e costruire dozzine di rotonde.

Alla fine, dopo le vibranti proteste del comitato Farina, e davanti l'evidenza dei fatti, l'amministrazione comunale di Crotone ha deciso di rimuovere la rotonda-tappo, che passerà alla storia come la rotonda più breve del mondo.

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.