Antica Kroton: individuati gli operatori per i servizi ingegneria e architettura


Redazione
Redazione Crotone24news.it

antica-kroton.jpgDecisivi passi in avanti sul programma Antica Kroton: individuati gli operatori economici per l’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura per la realizzazione della progettazione definitiva ed esecutiva.

Ora l’obiettivo è quello di costituire all’interno degli uffici comunali una squadra di tecnici dedicata pienamente a seguire le varie fasi dell’iter realizzativo di questo progetto per lavorare in sinergia con i progettisti individuati L’intento di questa amministrazione è di costituire un luogo dedicato per la progettazione in modo da permettere ai progettisti individuati di lavorare in loco anche attraverso il confronto dialettico con la Città per la realizzazione di una visione urbana comune e coerente con il modello di sviluppo individuata per il territorio.

Proseguendo con la stessa determinazione fino ad oggi dimostrata, fino ad arrivare, nei tempi previsti, all’avvio dei cantieri di un’opera che costituirà un esempio di capacità esecutiva per la Calabria ed il Mezzogiorno tutto L’obiettivo intorno all’Antica Kroton, è bene rammentarlo, è quello di costruire una nuova identità urbana fondata prevalentemente sulla capacità di sviluppo nel campo del turismo e della cultura.

Un progetto che non va inteso come pezzo unico, ma come il pezzo più pregiato di una programmazione che metta insieme i diversi interventi che riguardano lo sviluppo urbano, dal water front al territorio collinare, attraversando gli assi viari e le emergenze del centro urbano, valorizzando emergenze storiche e più moderne, disegnando un percorso ideale ed allo stesso tempo con forti connotati identitari.

Una realizzazione efficace, efficiente e soprattutto celere, capace di dimostrare che quella fondamentale continuità del litorale, in una visione unica della città, sia realizzabile e concretamente implementata dalle risorse autoctone ed uniche di questo territorio. Gli operatori individuati dalla procedura eseguita da Invitalia:

CLUSTER 1

RTP COSTITUENDO: GNOSIS PROGETTI SOCIETA’ COOPERATIVA (MANDATARIA), ARTUSO ARCHITETTI ASSOCIATI (MANDANTE).

CLUSTER 2

RTP COSTITUENDO: PROGEN SRL (MANDATARIA), SICEF S.R.L. (MANDANTE), ARTEC ASSOCIATI S.R.L. (MANDANTE), ALESSANDRO ZICHI (MANDANTE), STUDIOSILVA SRL (MANDANTE), CASCONE ENGINEERING S.R.L. (MANDANTE)

CLUSTER 3

OPERATORE SINGOLO: DODI MOSS SRL

Ultimi Pubblicati

Naufragio: tra ieri e oggi recuperati altri 2 cadaveri, salgono a 91 le vittime

Ad un mese esatto dal naufragio il mare ha restituito un altro cadavere. Si trat..

Stadio Ceravolo: dalla Regione 3 mln subito e 6 mln a breve per il rifacimento

“La promozione dell’Unione Sportiva Catanzaro in serie B è una bella notizi..

PNRR: interventi di rigenerazione urbana nel quartiere 300 alloggi

Su proposta dell’assessore al PNRR Luca Bossi la Giunta Comunale ha approvato..

Spaccio di hashish e marijuana all'autostazione di Fondo Gesù: un arresto

Continua senza sosta l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefa..