web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Il giornale online con le ultime notizie Crotone. Tutte le news del Crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Variante al Megalotto 6: "Opera necessaria e centrale anche per Cutro"

  • Published in Politica

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

Appello di Rossi (Lega) al Consiglio comunale di Cutro: non lasciare la città ai margini della nuova arteria.

s_400_250_0_00_images_2020_06-02-rossi-pisciuneri-bevilacqua.jpgSi è tenuto questa mattina negli uffici della Provincia di Crotone un incontro-confronto tra l'avvocato Gennaro Rossi, esponente della Lega Salvini-Premier di Cutro, il dottor Fabio Pisciuneri, responsabile del Centro di monitoraggio della Sicurezza stradale dell'Ente intermedio, e l'ingegnere Antonio Bevilacqua, progettista della Variante al Megalotto 6 Crotone-Simeri Crichi.

L'incontro è servito a tenere il punto sullo stato della futura opera stradale, chiarendo al contempo alcuni aspetti del progetto, in precedenza oggetto di riserve e approfondimenti necessari. Se l'ingegnere Bevilacqua ha fugato ogni dubbio circa la validità tecnica e l'efficacia del nuovo tratto stradale, il dottor Pisciuneri ha esposto in maniera lucida l'assetto burocratico ed amministrativo dell'intera opera, che ad oggi è destinataria di un cospicuo finanziamento per la sua progettazione definitiva.

«Il progetto di variante al Megalotto 6 consentirà di percorrere il tratto Crotone-Catanzaro in poco più di 30 minuti - ha detto a margine Gennaro Rossi. Il territorio di Cutro ha bisogno di trovarsi centrale rispetto alla realizzazione di questo tracciato, e non ai suoi margini. Il fatto che il Comune di Cutro sia l'unico ente ad aver deliberato contro la Variante è un problema serio che deve essere subito risolto. Faccio pertanto un accorato appello al sindaco ed al Consiglio comunale di Cutro affinché rivedano nell'immediato la loro posizione, dando il via libera al passaggio dell'opera sul territorio cutrese.

Tutti gli svincoli e le strade secondarie saranno a carico dell'ente appaltante (ANAS) e questo ci rassicura sulla piena realizzazione dei collegamenti. Tra questi, lo svincolo per Cutro sorgerà all'altezza dalla vecchia stazione della ferrovia Calabro-Lucana, a poco meno di 800 metri dal centro abitato.

Nessun comune resterà isolato, neanche le località costiere come Le Castella e Capo Rizzuto, grazie a strade di collegamento secondarie che saranno migliorate. Al contrario la nuova strada darà grande impulso all'economia di tutto il Marchesato.

Da cittadino - prosegue Rossi - mi sento in dovere di ringraziare l'ingegnere Bevilacqua e il dottor Pisciuneri per l'impegno costante e la determinazione incrollabile dimostrata in questi anni. Se la variante domani sarà un fatto compiuto e non un sogno nel cassetto, lo si deve anche a loro.

Da parte nostra ribadiamo il massimo impegno per la realizzazione dell'opera, solleciteremo la futura giunta regionale per rimuovere ogni eventuale ostacolo possa presentarsi. Le grandi infrastrutture appartengono a tutti senza colore politico, pertanto –conclude Rossi- mi aspetto che l'intero Consiglio comunale di Cutro riveda nel breve tempo la sua posizione, con i fatti e non solo con i proclami».

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.