Occhiuto: bene il Ponte, ma a Salvini chiederò di insistere sulla SS106


Redazione
Redazione Crotone24news.it

SS106.jpg“Governo una Regione nella quale insiste un porto, quello di Gioia Tauro, che è diventato il primo in Italia, con una movimentazione di 3,6 milioni di container all’anno: un numero superiore a quello che fanno i porti di Genova, Savona e Trieste, sommati tra loro. Questo significa che il Mediterraneo è diventato davvero il luogo centrale degli scambi commerciali”. Lo ha detto Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, intervenendo a “Mattino 5”, su Canale 5.

“Il Mezzogiorno e in particolare la Calabria e la Sicilia possono essere l’hub dell’Italia e dell’Europa sul Mediterraneo, per cui credo che realizzare infrastrutture strategiche come il Ponte sullo Stretto dimostrerebbe la volontà del governo di investire in questa parte dell’Italia che può divenire una risorsa per tutto il Paese. Io sono assai favorevole alla realizzazione di quest’opera, ma è del tutto evidente che insieme al Ponte, vanno fatte anche le altre infrastrutture.

In Calabria, ad esempio, abbiamo una sola strada di collegamento con le altre Regioni, l’autostrada A2, e non ho altre direttrici ridondanti. Per questo chiederò al ministro Salvini di investire anche sulla Statale Jonica, la SS 106, che è definita purtroppo da vent’anni la strada della morte. Credo che in un Paese civile non ci possa essere una strada che viene definita così”, ha concluso il governatore Occhiuto.

Ultimi Pubblicati

Vittimberga: bene il presidente Ferrari, giusto il Polo autonomo di Isola

«Considerando il polverone che si sta alzando in questi giorni sul dimensioname..

Tromba d'aria nella notte: divelto il tetto di MD, danni anche al Trony

Questa notte intorno alle 3:00 una violenta tromba d'aria ha divelto il tetto de..

Sospensione controllo elettronico area pedonale di Le Castella

Considerato che il traffico urbano sul corso principale di Le Castella ad oggi r..

Crotone: occupa abusivamente casa popolare di un'anziana, denunciata

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Crotone hanno denunci..