web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Crotone 24 News Notizie

Il portale online con le ultime notizie da Crotone dalla provincia crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Respinto il ricorso del condominio Casarossa, ora Congesi può chiudere i rubinetti

  • Published in Territorio

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

Rigettata la domanda cautelare del condominio Casarossa: dieci giorni per saldare le fatture o sospensione dell'erogazione idrica.

s_400_250_16777215_00_images_2019_varie_14-02-casarossa-crotone.jpgIl Tribunale civile di Crotone ha respinto il ricorso del condomonio Casarossa contro il provvedimento di sospensione dell'acqua da parte di Congesi. Con ordinanza 314/2019 del 12 marzo scorso, il giudice Alessandra Angiuli ha ritenuto la domanda cautelare, proposta dal condominio, infondata e non meritevole di accoglimento.

Pertanto il consorzio Congesi potrà procedere immediatamente alla sospensione dell'acqua in maniera legittima per come disposto dall'articolo 32 del Regolamento di Servizio Idrico Integrato, più volte richiamato nella stessa ordinanza dal giudice per sottolineare la correttezza del Consorzio.

Il 14 febbraio scorso Congesi aveva proceduto, dopo regolare comunicazione, a sospendere l'erogazione idrica all'intero condominio Casarossa per una morosità di oltre 45 mila euro relativi ai consumi degli anni 2016 e 2017. Lo stesso giorno il condominio aveva proposto ricorso presso il Tribunale di Crotone, adducendo tra le altre cose alcune irregolarità nella contabilizzazione dei consumi, nonché il rischio per la salute dei condomini che sarebbero rimasti privi dell'acqua.

Il giorno successivo il Tribunale accoglieva d'urgenza le istanze del condominio Casarossa, ordinando a Congesi il ripristino della fornitura idrica, e fissava l'udienza successiva per determinare la controversia. Udienza che si è tenuta giorno 4 marzo e che si è risolta con l'ordinanza 314/2019 con cui il giudice ha rigettato la domanda cautelare di Casarossa, revocando lo stesso decreto emesso in data 15 febbraio.

A questo punto Congesi, forte della sentenza del giudice civile, concederà ulteriore tempo al Condominio Casarossa prima di chiudere i rubinetti in mancanza del pagamento.

La sentenza del Tribunale di Crotone dà piena ragione a Congesi, legittimata a chiudere i rubinetti in caso di morosità. Paventare da parte degli utenti morosi, il pericolo per la salute delle persone private dell'acqua non serve a bloccare il procedimento di sospensione idrica. L'acqua che si consuma va pagata, altrimenti si taglia la fornitura. La battaglia di Congesi è dunque una battaglia di civiltà, prima ancora che di giustizia.

Insieme alla lotta agli utenti morosi, Congesi continua a portare aventi la battaglia contro l'abusivismo, ed in questo senso dal Tribunale di Crotone, cominciano ad arrivare le prime sentenze di condanna penale per il reato di furto d'acqua (dai 6 mesi a 1 anno di reclusione). Dunque tempi sempre più difficili per chi pensa di usare l'acqua senza pagarla.

Recapiti

testata quotidiano crotone
crotone24news@gmail.com

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.