web reputation
crotone 24 news notizie
breaking news

Crotone 24 News Notizie

Il portale online con le ultime notizie da Crotone dalla provincia crotonese e dalla Calabria

Crotone breaking news e tutte le altre notizie di cronaca, politica, economia e lavoro, sport, cultura e spettacoli.

sicurezza cantieri milano


Cerrelli (Lega): Grave atto di indottrinamento ideologico allo Scientifico di Crotone

  • Published in Politica

di Redazione
di Redazione
Crotone24news.it

Una docente del Filolao traccia un parallelismo tra le leggi razziali del '38 e l'odierno Decreto Sicurezza. Cerrelli: "fatto gravissimo".

s_400_250_16777215_00_images_2018_elezioni-politiche_giancarlo-cerrelli-kr.jpg«È preoccupante se una scuola invece di “educare”, impone agli studenti i canoni della dittatura del pensiero unico; è quello che accade al Liceo Scientifico Statale “Filolao” di Crotone, lo afferma l’avv. Giancarlo Cerrelli, Segretario della Lega Salvini Premier di Crotone.

Abbiamo raccolto – informa Cerrelli - le lamentele di alcuni genitori di alunni frequentanti il quinto anno del Liceo Scientifico di Crotone, rimasti alquanto sorpresi e al contempo disgustati dalla mala fede di una docente d’italiano, che tra i compiti assegnati ai loro figli, ha inserito un tema ideologicamente orientato, che prendendo a pretesto le leggi razziali del 1938, si è spinta fino a voler creare un presunto e infondato parallelismo con il decreto legge del governo recante: “disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione”.

La traccia del tema che gli studenti dovranno svolgere a casa e consegnare sabato prossimo è la seguente:

Il 5 settembre del 1938 in Italia furono promulgate le leggi razziali. Oggi in Italia dopo 80 anni si registra un ritorno al razzismo, è un opinione diffusa che proprio il recente decreto in discussione al Parlamento, che riguarda l’immigrazione, contenga delle istanze razziste. Descrivi le leggi razziali e confronta il testo con il decreto di recente ideazione ed esprimi le tue riflessioni.

Riteniamo gravissimo – continua il Segretario della Lega di Crotone - che gli studenti di questa classe del Liceo scientifico di Crotone debbano subire questo evidente indottrinamento ideologico, che ha lo scopo di portarli, secondo il metodo caro alla sinistra, a ragionare secondo gli schemi del politicamente corretto. È inaccettabile – continua Cerrelli - che a questi studenti non si lasci la possibilità di sviluppare il senso critico, ma li si soggioghi artatamente con una vera e propria dittatura del pensiero unico. La decisione della docente di assegnare una simile traccia mina alle basi i fondamenti educativi che una scuola dovrebbe offrire ai propri studenti e mina in radice l’alleanza educativa tra la famiglia e la scuola.

La malafede della docente – ha continuato Cerrelli - è evidenziata dal parallelismo del tutto infondato tra le leggi razziali del 1938 contro gli ebrei e il decreto afferente alle disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, che non hanno alcun intento razzista.

La Lega – assicura Cerrelli – vigilerà affinché nelle scuole i docenti non abusino del loro ruolo per imporre ai ragazzi, che ancora non hanno un’adeguata maturità, una dittatura del pensiero unico che li vorrebbe soggiogare a ragionare secondo schemi non liberanti, non rispettosi dell’umano e privi di buon senso. Chiediamo alla Dirigente scolastica e al Provveditorato agli Studi di prendere i provvedimenti opportuni nei confronti della docente. Tengo a informare – ha concluso Cerrelli - che ho notiziato del caso il Ministro Matteo Salvini, che ha ritenuto di rilevante gravità la vicenda».

Recapiti

testata quotidiano crotone
Via Venezia 139 - 88900 Crotone KR Italy
crotone24news@gmail.com
Web Master : Angelo Cerminara

We are Social

Resta aggiornato senza perdere le notizie di Crotone. Mettici sul tuo canale Social!

Invia un Messaggio

Disclaimer

Testata giornalistica non registrata ai sensi della Legge sull'Editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.